una lezione di conversazione

Lunedì scorso abbiamo parlato dell’influenza suina. Una “lezione di conversazione”, questa volta sì, la possiamo benissimo chiamare così, visto che si sarebbe potuta svolgere tranquillamente in un’aula (e in effetti, ho tutte le intenzioni di riciclarla).

E funziona, pure molto bene. Ma questo lo sappiamo già. Se forse SL non è l’ambiente adatto per fare lezioni di grammatica in senso tradizionale o esercizi di comprensione scritta, si presta perfettamente per tutte le attività comunicative.

È anche molto più facile preparare questo tipo di “lezioni”. Del resto lo facciamo tutti i giorni: è il nostro lavoro.

Eppure mi chiedo che senso abbia che Italianiamo si limiti a riprodurre in SL ciò che si fa in un’aula. Insomma, se sappiamo già che funzionano, perché perdere tempo a farle? Molto più interessante scoprire i limiti e i punti forza di SL: provare a fare quello che in RL non sarebbe possibile e che invece risulta abbastanza semplice in SL.

Explore posts in the same categories: attività italianiamo

Tag: , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su “una lezione di conversazione”

  1. Karelia Says:

    mmmm .. ma non è possibile per me in RL di communicare lunedi sera con una donna che habita in Barcelona, un huomo che habita in Norveggia, e una donna che habita in Dorset .. quindi per me questa attivita funziona molto bene e in RL non sarebbe possibile. Grazie ancora Anna!

  2. antonella Says:

    Si e no. Sarebbe possibile se tutti fossimo in Italia, a fare un corso estivo, per esempio, o se usassimo skype e delle slides.
    In SL si possono imparare le lingue come in una classe normale (magari affiancando il web per la comprensione e la produzione scritta così come per la grammatica) o come in livemocha. Ma io sono qui per vedere come fare quelle cose che non si potrebbero fare né in RL né in Livemocha, né sul web in generale.
    Insomma, quello che mi incuriosisce è vedere se si possono sfruttare le peculiarità di SL per imparare le lingue in un modo diverso, informale e naturale, e soprattutto usando lo spazio, gli stimoli visivi, e la ricchezza di sim esistenti.
    Non mi interessa fare ciò che so già che funziona, ma vedere come posso sfruttare SL per cercare di fare qualcosa che funzioni (minimamente…e spesso NON funziona lol).
    Una lezione come quella di lunedì scorso si poteve fare con skype e delle slides. Certo, a noi tutti piace SL, e ci piace “vederci” e sederci assieme e chiacchierare, ma non è necessario per parlare dell’influenza suina e vedere assieme delle vignette sul tema.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: