Obiettivo mancato

Lunedì scorso siamo andati a visitare la land del Grillo in Testa. È una land ben nota tra molti partecipanti di Italianiamo, e volevo fare un esperimento.

Invece di chiedere agli italiananti di “prepararsi” (o leggendo informazioni su un tema concreto o visitando una land determinata) per poi parlarne assieme, cosa che non ritengo fattibile per il modello dei nostri incontri, molto informale, avevo pensato di provare a “utilizzare” un posto che frequentano spesso per renderli più protagonisti dell’attività.

Devo ammettere che avevo parecchi dubbi: in primo luogo, il senso di una visita in gruppo in un posto dove possono andare quando vogliono e dove hanno già possibilità di chiacchierare in italiano grazie all’estrema disponibilità della comunità che lo popola.

In secondo luogo, quella è la loro SL, il loro territorio, i loro amici. Perché mai dovrei intromettermi?

Infine, in genere ho notato che quando i madrelingua sono più di due o in un qualche modo superano il numero degli apprendenti, per questi ultimi è difficile intervenire e partecipare alla conversazione. Tranne alcune eccezioni (in genere insegnanti, e quindi abituati a comunicare in situazioni e contesti diversi) gli interventi spontanei sono minimi. È necessario porre domande precise, dirette direttamente a loro, perché si lancino a chiacchierare. Anche così, i più timidi passano la maggior parte del tempo ad ascoltare (esercizio utile, senza dubbio, ma vorrei che il lunedì sera fosse per loro un’occasione di uso attivo della lingua).

E poi… lo ammetto, in questi casi parlo troppo… persino più del solito, il che la dice lunga.

Comunque, le ipotesi vanno verificate, e allora lunedì siamo partiti alla volta di “il Grillo in testa”.

Eravamo meno del solito (primo indizio di conferma), siamo stati accolti calorosamente dai nostri ospiti, io ho parlato troppo (prevedibile), i temi trattati sono stati la libertà di stampa (tema di forte attualità in Italia) e dell’economia in questi tempi di crisi nei vari paesi di provenienza. Abbiamo scoperto che in Norvegia si vive molto bene e abbiamo cercato di convincere Holy ad ospitarci in massa, senza molto successo, bisogna ammetterlo. Alcuni non hanno detto una sola parola in tutta la serata :o(.

Obiettivo (far sì che gli italiananti fossero più attivi, protagonisti e che “dirigessero” loro la serata) mancato.

Il video è un po’ statico, ma non ho altre immagini.

Explore posts in the same categories: attività italianiamo

Tag: , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: